BLOG

L’innovazione dello smart business

Microsoft Teams: le ultime novità per avere il massimo dal lavoro in cloud

Tutti a casa! Questo purtroppo è stato il ritornello del 2020 e sembra proprio che il 2021 non stia cambiando musica. Il lavoro e lo studio si sono trasferiti a casa, e quando si è un po’ a casa è un po’ in ufficio la soluzione migliore è … stare nel cloud.

Ti ricordi quando andavi in giro con una penna USB in tasca, per portare avanti e indietro tra casa e ufficio i tuoi file? Tante volte quella pennetta non bastava oppure il file di cui avevi bisogno non c'era più, e quando eri a casa avevi bisogno dei file dell'hard disk del tuo pc in studio e viceversa.

Capitava sempre che mentre tu eri a casa, qualcuno modificasse la versione sull'hard disk dell'ufficio, e così impazzivi per stare dietro alle versioni. Sembra incredibile che in un'azienda di così poche persone qualcuno avesse proprio bisogno di modificare quel file! Il cloud è la soluzione per questi piccoli/grandi problemi, ma non è nulla se non integrato da un sistema di comunicazione efficace come Microsoft Teams. Non importa quanto piccolo sia il tuo gruppo di lavoro. Se siamo anche solo in 2, ma distanziati, non possiamo più fare a meno di un software come Teams.

Come abbiamo visto, Teams è molto di più che un software per videoconferenze. Teams è un posto dove possiamo radunare tutte le idee e tutti i progetti del nostro gruppo di lavoro e continuare a mandarli avanti nonostante la distanza, e la presenza alternata in ufficio o in azienda.

Teams offre nuove ed interessanti caratteristiche, tutte orientate al superamento della distanza fisica che ti separa da collaboratori e clienti.

Microsoft Teams Connect

Microsoft Teams Connect ti permette di condividere i canali con chiunque, interno o esterno alla tua organizzazione. Il canale condiviso apparirà accanto ad altri team e canali, rendendo facile per tutti l'accesso nel loro flusso di lavoro. Nello spazio di lavoro condiviso è possibile sfruttare le ricche capacità di collaborazione di Microsoft Teams: chattare, incontrarsi, collaborare su app, condividere e lavorare a più mani su documenti in tempo reale.

PowerPoint Live in Microsoft Teams

Siamo sinceri, durante una video call la condivisione del proprio monitor può sempre creare qualche imbarazzo: tutti possono vedere per un attimo il guazzabuglio di icone sul nostro desktop, o le schede del nostro browser che mostrano le località che vogliamo raggiungere durante le prossime vacanze. Questo non accade più con l’integrazione di PowerPoint Live in Microsoft Teams. I presentatori saranno ora in grado di condurre le riunioni in modo più sicuro con note, diapositive, chat di riunione e partecipanti in un'unica visualizzazione, senza condividere lo schermo.

La modalità presentatore

La nuova modalità Presentatore, inoltre, permette ai presentatori di personalizzare il modo in cui il loro feed video e il loro contenuto appaiono al pubblico. La nostra prima modalità, Standout, mostra il video dell'oratore davanti al contenuto condiviso. Poi, Reporter mostrerà il contenuto come un aiuto visivo sopra la spalla dell'oratore, proprio come durante un TG. Terzo, Side-by-side mostrerà il feed video del presentatore accanto al suo contenuto mentre presenta.

Microsoft Teams fa parte di Microsoft 365 che è incluso in tutti i pacchetti di So Smart