BLOG

L’innovazione dello smart business

Le sale riunioni, la sicurezza, la qualità del lavoro: tutto cambia grazie a Microsoft Teams

Superata la fase critica della pandemia, è molto probabile che non torneremo più tutti a lavorare in ufficio. In tanti coglieranno l'occasione, e valuteranno se l'esperienza acquisita durante il lockdown è sufficiente per permettere loro di lavorare da casa. È molto probabile che non si farà più un ricorso totale al lavoro da casa, ma si alterneranno periodi in cui si va di più in ufficio a periodi in cui invece si rimane a lavorare da remoto, adottando una forma di lavoro ibrido. Microsoft Teams si arricchisce di interessanti novità per affrontare le novità introdotte nell'era del lavoro ibrido, cioè quello che faremo un po' a casa e un po' in sede.

La sala riunioni cambia aspetto

Le sale riunioni degli uffici cambieranno fisionomia. Non sarà solo più necessario avere un tavolo, sedie comode e un videoproiettore per le slide, ma dovranno essere attrezzate con una serie di strumenti che permettano di partecipare alle riunioni anche a chi non è presente in azienda e garantire a tutti una buona esperienza di partecipazione.

Un grosso aiuto per questo aspetto proviene anche dall’hardware, i nuovi altoparlanti intelligenti di Microsoft Teams, ad esempio, possono identificare e differenziare le voci di 10 persone diverse che parlano. Questi altoparlanti permettono ai partecipanti di utilizzare la trascrizione per seguire o catturare azioni, sapendo chi nella stanza ha detto cosa. Che si stia lavorando in remoto o seguendo la riunione nella sala conferenze, si può effettivamente vedere chi ha detto cosa durante la riunione.

Lavoro ibrido, l’importante è garantire comunicazioni sicure

Per soddisfare ulteriormente i requisiti di sicurezza, Teams supporterà la crittografia end-to-end (E2EE) per le chiamate di Microsoft Teams, fornendo un'ulteriore opzione per condurre conversazioni online sensibili. La funzione potrà essere attivata a discrezione dell’utente.

I tre moduli di Microsoft Viva

Prosegue anche l’implementazione delle funzioni di Microsoft Viva all’interno di Teams.

Il modulo Viva Connections ti offre un'esperienza curata che riunisce notizie rilevanti, conversazioni e altre risorse. Viva Connections sarà disponibile per tutti come parte della loro licenza SharePoint esistente.

Viva Insights, ora in anteprima, offre approfondimenti personalizzati e attivabili protetti dalla privacy che aiutano tutti in un'organizzazione a stare bene. A partire dal mese prossimo, l'esperienza di pendolarismo virtuale annunciata l'anno scorso comincerà a diffondersi come parte dell'app Microsoft Viva Insights per aiutarti a iniziare e concludere consapevolmente le tue giornate di lavoro, e a sopperire, per chi lavora da casa, del momento di stacco tra casa e lavoro che tradizionalmente era offerto dal tragitto che separa i due. Anche la nuova scheda Home sarà disponibile il mese prossimo, fornendo un modo senza soluzione di continuità per rimanere al corrente sulle attività in sospeso, inviare elogi ai tuoi colleghi e prendere una pausa di respiro in qualsiasi momento durante la giornata di lavoro, il tutto senza lasciare Microsoft Teams.

Infine, Viva Learning fornisce un hub centrale in Microsoft Teams dove le persone possono scoprire, condividere, raccomandare e imparare dalle migliori librerie di contenuti in tutta l'organizzazione, scegliendo tra LinkedIn Learning, Microsoft Learn, fornitori di contenuti di terze parti e contenuti personalizzati dell'organizzazione. L'app Viva Learning per Microsoft Teams entrerà in anteprima a partire da aprile e dovrebbe diventare generalmente disponibile nel corso dell'anno.

risorse teams lavoro ibrido microsoft viva learning
Microsoft Viva, la piattaforma di Employee Experience di Microsoft

Microsoft Teams fa parte di Microsoft 365 che è incluso in tutti i pacchetti di So Smart